domenica 20 giugno 2010

Allenamento settimanale per il settore giovanile

x
x
x
La scuola lascia un po liberi di  gestire meglio lo stato di forma dell'atleta giovane pertanto ai due  lavori specifici del martedì e del giovedi aggiungerei un'altro da effettuare nel corso della settimana immettendo una seduta di resistenza aerobica la mattina preceduta da alcuni lavori di forza alattacita della durata per ogni esercizio o distanza di 7" max.
Fermo restante per il martedì :
  1.  6x 300m, oppure  8x200m., oppure  10x150m., 
  • oppure la sintesi tipo 150m.massimale rec 8minuti + 300mmassimale+ recupero 8minuti+ 200m.massimale,
  • oppure coppie di 150 recupero prove 1' e serie 6m.x 5 coppie,
  • oppure coppie di 200m recupero 1'15" per 5 coppie.
  • oppure 3x150m.+2x250m.+ 1x500m. fortissimi con recupero breve tra le coppie e 5' tra le serie.
E  fermo restante la potenza aerobica il giovedì
  1. 2x1000m.+4x500m. con recupero 3' tra le prove e 5' tra le serie.
  • oppure 1000m. massimale +500m.+ 300m.massimale,
  • oppure 800m.+600m.+400m massimali con recuperi4/5',
  • oppure 250/200/150 con brevi recuperi + 6' di recupero 500m fortissimi.
  • oppure 250/250/250/250 con brevi recuperi + un 1000m fortissimi.
 Pertanto in un giorno tra il lunedì o il mercoledì o il venerdì (fermo restante la seduta di resistenza aerobica, fartlek o medio), la mattina è possibile fare lavori di capacità alattacida della durata minore di 7" con multibalzi e scarichi di 30/60m. per un totale di prove che raggiungono 10/12 stazioni, esempio tre di balzi triplo + tre scarichi di rapidità trasferita a corsa circolare + tre di quintuplo + tre scarichi di esercizi di corsa diversi trasferiti a corsa circolare e via di seguito.
Quando propongo serve all'atleta che vuole avvicendarsi a livelli superiori .
Sono indicativi per assaporare i brividi dei risultati di alto livello nazionale , senza ,tra l'altro, tralasciare l'aspetto ludico a seconda della fascia di età delgiovane atleta .
A voi giovani atleti una seria risposta da concordare anche con i vostri tutori responsabili !!!!!!!!!!!!!!!!
Quindi essendo facile capire la seguenza dell'allenamento, esemplifico  per voi  la tipologia dell'allenamento invitandovi ad esplicarmi il vostro ragionamento a tal proposito!
Vi darò, per agevolarvi, una traccia del lavoro :
Lunedì , mercoledì,venerdì sedute di decontrazione aerobica da 40'ad 1h fermo restante il lavoro mattutino da fare presto al mare, in riva, sulla battigia o sulla sabbia (nelle prime ore migliori e mattutine).
Martedì,giovedì e sabato/domenica (gara o seduta di divertimento motorio) lavori specifici sopra suggeriti!
Naturalmente concordando con il sottoscritto è possibile aggiunge un provvidenziale lavoro importante  se si è così intelligenti da far anticipare , almeno 6/8 ore prima del lavoro specifico un'allenamento blando di decontrazione di 29/40' con mobilitazione articolare ,con strtchinch e serie di forza specifica di potenza alattacida ( tipo squatting,estensione avampiede,soleo e squatt con leggero peso sulle spalle.
Vi consiglio di leggere attentamente quello che ho sopra descritto per voi e che ne possiate parlare con me qualora non vi fossero giunti comprensibile!
Per chi si avventura a prove multiple si ripeterà lo stesso approccio avuto con Tommaso al quale va un mio doveroso complimento per l'impegno e per il risultato ottenuto!
Mi congratulo ad uno ad uno con tutti quei ragazzi,cadetti e allievi che mi hanno dato tante soddisfazioni e ai quali ho già fatto complimenti individuali durante le loro vittorie sostenute!
Se seguite così come avete fatto nella prima parte della stagione seguiro ad impegnarmi molto per  voi.
Quindi buone vacanze e buon proseguimento con la vostra passione per questo bellissimo sport che è l'atletica leggera!

0 commenti:

è ora di correre

>

 

Design by Amanda @ Blogger Buster